Un sedicenne può riconoscere subito il proprio figlio?

Si. Nonostante l’articolo 2 del codice civile preveda, quale requisito necessario al fine di compiere validamente tutti gli atti (capacità di agire), il raggiungimento del diciottesimo anno di età, esistono alcune deroghe: il riconoscimento del proprio figlio da parte di un minorenne ne è un esempio.

Invece, per i genitori di età inferiore a sedici anni il riconoscimento non può avvenire automaticamente. In quest’ultimo caso, infatti, è necessario che il giudice li autorizzi, valutate le circostanze e avuto riguardo all’interesse del figlio