Quali tariffe considerare per il pagamento della prestazione professionale?

Per la liquidazione degli onorari all’avvocato bisogna fare riferimento alla “tariffa vigente al momento in cui si è esaurita la prestazione professionale” (si è espressa in questo senso la Corte di Cassazione con l’ord. n. 4949 del 2017). Pertanto, ad esempio, una prestazione, un giudizio che ha avuto inizio qualche anno fa, quando cioè erano in vigore i vecchi parametri forensi, concludendosi oggi presuppone l’applicazione delle tariffe così come aggiornate dal Decreto Ministeriale n. 37 e valide dal 27 aprile 2018.